Trabeculectomia

Il glaucoma può essere trattato con una speciale procedura chirurgica, chiamata trabeculectomia, il cui scopo è quello di arrestare il progredire dei danni oculari provocati dal glaucoma, correlati a una pressione oculare elevata.

Durante la trabeculectomia viene creato chirurgicamente uno “sportellino” attraverso il quale il fluido prodotto dall’occhio (umor acqueo) può defluire quando le vie naturali sono ostruite.

Il fluido viene raccolto in una piccola tasca all’esterno dell’occhio e viene poi riassorbito naturalmente.
Tutto questo riduce la pressione dell’umor acqueo e aiuta a prevenire ulteriori danni al nervo ottico.

Richiedi informazioni


@

Credits: OZOTO snc - powered by (ORBITA)