Faco

La rimozione della cataratta viene realizzata con una sonda che frantuma ed aspira il nucleo del cristallino.
Il nucleo è avvolto da un involucro sottile (capsula) che lo sorregge. La capsula viene lasciata al suo posto, poiché occorre come supporto per il cristallino artificiale e perché mantiene separata la porzione posteriore dell'occhio (vitreo e retina) da quella anteriore.

Alla rimozione della cataratta segue l'impianto del cristallino artificiale.

Grazie alla possibilità di personalizzare il cristallino artificiale, con l’intervento di cataratta si corregge e riduce il preesistente difetto visivo, utilizzando un cristallino artificiale multifocale o accomodativo, oltre a correggere il difetto visivo, si corregge anche la presbiopia, consentendo la vista sia da lontano che da vicino.

Richiedi informazioni


@

Credits: OZOTO snc - powered by (ORBITA)